Analisi GP degli Stati Uniti: Mercedes-AMG Petronas

Analisi GP degli Stati Uniti: Mercedes-AMG Petronas

"Senza problemi, senza pensieri…" Il famoso pezzo estivo di Rovazzi rende bene l'idea dell'ennesimo week-end concluso in pompa magna da Mercedes.


"Senza problemi, senza pensieri…" Il famoso pezzo estivo di Fabio Rovazzi rende bene l'idea dell'ennesimo week-end concluso in pompa magna da Mercedes. Ancora una volta difatti la W10, già ampiamente Campione del Mondo, con l'ennesima doppietta di questa stagione si dimostra semplicemente perfetta.

© XPB Images https://xpbimages.com/index.asp

Anche in Texas Mercedes si presenta con un pacchetto superlativo che consente a Valtteri Bottas di vincere con una strategia a due soste e a Lewis Hamilton (su una sosta) di gestire le gomme e di mantenere un ritmo che gli consente di tenere dietro un certo Max Verstappen. Il motore spinge forte sempre, il telaio asseconda il layout di ogni circuito, compreso questo COTA in vergognosa configurazione rally con buche ed avvallamenti in ogni dove ed ai box si continua inoltre a non sbagliare nulla. La somma di tutti questi fattori non può che essere un dominio mai messo in discussione, che inizia di venerdì quando addirittura team e piloti possono prendersi persino il lusso di dedicare l'intera prima sessione di libere al test degli pneumatici versione 2020 e finisce con la bandiera a scacchi della domenica. Gli avversari prendano appunti..

© XPB Images https://xpbimages.com/index.asp

L'unico sussulto a Wolff & Co. lo regalano così Bottas ed Hamilton, che nelle battute finali ingaggiano un bel duello culminato con la vittoria del pilota finlandese (bisogna dire avvantaggiato però dalla strategia, che pur pensata per difendersi da Verstappen, si rivela quella più veloce). Non resta che attendere la fine di questa stagione che non ha più nulla da dire e sperare che i competitor principali riescano quantomeno ad avvicinarsi a quella che sarà la W11, se così si chiamerà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *