In occasione della Monterey Car Week 2022, in questa edizione ricchissima di supercar ed hypercar da sogno, Aston Martin, oltre a togliere i veli alla propria DBR22, ha ufficialmente presentato la nuova V12 Vantage Roadster, variante scoperta della cattivissima tre porte inglese. Scopriamola insieme.

In occa­sione del­la Mon­terey Car Week 2022, Aston Mar­tin ha mostra­to per la pri­ma vol­ta al mon­do la nuo­va V12 Van­tage Road­ster, sorel­la scop­er­ta del­la dod­i­ci cilin­dri che ha debut­ta­to cir­ca un anno fa.

La migliore Van­tage a listi­no van­ta, come la vari­ante muni­ta di tet­to, un dod­i­ci cilin­dri bitur­bo da 5.2 litri capace di erog­a­re una poten­za di 700 cav­al­li e 753 Nm cop­pia, le cui note sono ben udi­bili attra­ver­so un impianto di scari­co decisa­mente “libero”.

Sot­to il pun­to di vista tec­ni­co, si seg­nala il un impianto frenante (cela­to da cer­chi da ven­tuno pol­li­ci calza­ti da pneu­mati­ci Miche­lin Pilot Sport 4S) da 410 mm in car­bo­ce­ram­i­ca con pinze a sei pis­tonci­ni. La lin­ea risul­ta puli­ta e sin­u­osa, anche gra­zie anche alla man­can­za del vis­toso alet­tone pos­te­ri­ore che carat­ter­iz­za la coupé (comunque opzionale sul­la Roadster).

Appe­na 249 gli esem­plari prodot­ti. Tut­ti, ovvi­a­mente, già venduti.

Ph. Aston Martin ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.