Agli inizi di Marzo, Kimera Automobili ha consegnato la prima delle trentasette EVO37 prodotte. Il suo nome? Esmeralda. Un capolavoro capace di abbinare, ad un propulsore da 2.1 litri da 505 cavalli e 550 Nm di coppia, un tradizionale ed emozionante cambio manuale.

Kimera Auto­mo­bili ha con­seg­na­to, nei pri­mi giorni di Mar­zo, il pri­mo dei 37 esem­plari pre­visti del­la sua stra­or­di­nar­ia EVO37, resto­mod del­la indi­men­ti­ca­ta Lan­cia Ral­ly 037 degli anni Ottan­ta. Il tut­to ha avu­to luo­go nel­la splen­di­da cor­nice di Saint Moritz, dove un noto impren­di­tore olan­dese ha potu­to final­mente met­tere le mani sul­la nuo­va com­po­nente del­la pro­pria collezione privata.

Cias­cu­na delle EVO37 ha alle spalle, ricor­diamo, un lavoro di per­son­al­iz­zazione real­iz­za­to ad hoc, attra­ver­so un sis­tema dig­i­tale di ulti­ma gen­er­azione denom­i­na­to Ocu­los, che per­me­tte di “cucir­si addos­so” la pro­pria vet­tura. Il telaio 001 che potete ammi­rare nelle immag­i­ni pre­sen­ta, non per caso, un abita­co­lo total­mente rivesti­to in Alcan­tara beige, antracite e verde, col­ore scel­to anche per avvol­gere le decise forme del­la sporti­va ital­iana, rib­at­tez­za­ta “Esmer­al­da”.

Anco­ra una vol­ta un nome fem­minile, dunque. Siamo di fronte ad una tradizione che pare con­sol­i­dar­si: il pro­totipo con telaio 000, infat­ti, era sta­to sopran­nom­i­na­to “Pene­lope”. Ricor­diamo (con estremo piacere) che la Kimera EVO37 dispone di cam­bio man­uale a sei rap­por­ti abbina­to ad un motore cen­trale — pos­te­ri­ore a quat­tro cilin­dri da 2.1 litri — posizion­a­to lon­gi­tu­di­nal­mente, che spri­giona la bellez­za di 505 cav­al­li e 550 Nm di cop­pia ad oltre 7.300 giri.

I numeri citati sono sta­ti ottenu­ti gra­zie al lavoro com­bi­na­to di un tur­bo­com­pres­sore cen­trifu­go asso­ci­a­to ad un com­pres­sore vol­u­met­ri­co, due com­po­nen­ti che, insieme, garan­tis­cono un costante appor­to di cop­pia sia a bassi che ad alti regimi.

Ven­ti­sei, al momen­to, le EVO37 ven­dute, ad un prez­zo di parten­za di 540.000 euro.

Al glo­rioso appel­lo, ne man­cano undici.

Chi vuole far­si avanti?

Ph. Kimera Automobili ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.