In data 24 Aprile 2022, Cozzi Giulio — Maserati accompagna i possessori dei modelli storici del Tridente a Villaggio Crespi Capriate San Gervasio, Patrimonio UNESCO sito in provincia di Bergamo, in un evento da sogno, dove storia, passione e condivisione, si fondono alla perfezione.

“Riv­ivi le emozioni con le auto­mo­bili che han­no carat­ter­iz­za­to il pas­sato”. Si apre in questo modo, lo splen­di­do incip­it che intro­duce al nuo­vo even­to ded­i­ca­to alle Maserati storiche, orga­niz­za­to da Cozzi Giulio — Maserati in data 24 Aprile 2022.

Il deal­er del Tri­dente, sito a Cane­grate, in provin­cia di Milano, ha infat­ti allesti­to un pro­gram­ma che abbina la sto­ria del Tri­dente a quel­lo di una impor­tante pag­i­na ital­iana, cos­ti­tui­ta dal Vil­lag­gio Crespi Capri­ate San Ger­va­sio, Pat­ri­mo­nio UNESCO.

Le iscrizioni sono aperte (fino al 1 Aprile 2022) a tut­ti col­oro che pos­seg­gono una Maserati di almeno 20 anni (4200 com­p­rese) e, com­pren­dono, nel pacchetto:

  • Ore 8:30 — Wel­come Cof­fee pres­so la sede Cozzi Giulio — Maserati (Cane­grate, Via Enri­co Fer­mi 35)
  • Ore 9:00 — Parten­za per Vil­lag­gio Crespi Capri­ate San Gervasio
  • Ore 10:00 — Tour guida­to Vil­lag­gio Crespi Capri­ate San Ger­va­sio e Sale Museali
  • Ore 13:00 — Pran­zo pres­so Oste­ria Da Mualdo

Il tut­to a 200,00 euro ad equipag­gio (mas­si­mo due per­sone). Per inviare la richi­es­ta di parte­ci­pazione, occorre inviare una mail ad info.maserati@cozzigiulioauto.com speci­f­i­can­do mod­el­lo e anno del­la vet­tura. La direzione di Cozzi Giulio — Maserati si ris­erverà, infine, di accettare o meno la richiesta.

Una occa­sione imperdi­bile, per col­oro che inten­dono con­di­videre lo stile Maserati con altri appas­sion­ati, alla scop­er­ta di un luo­go magi­co come il Vil­lag­gio Crespi. Una per­la incas­to­na­ta in Lom­bar­dia, che nasce nel pieno del­la riv­o­luzione indus­tri­ale, e rap­p­re­sen­ta la rispos­ta degli impren­di­tori illu­mi­nati di fine Otto­cen­to ai dram­mi causati dal­la pri­ma, vio­len­ta indus­tri­al­iz­zazione. Un pic­co­lo grande feu­do, anco­ra abi­ta­to, al con­fine tra mon­do con­tadi­no e mon­do industriale.

Per chi volesse appro­fondire la sto­ria di questo orgoglio ital­iano, las­ci­amo di segui­to il link di rifer­i­men­tohttps://villaggiocrespi.it.

In con­clu­sione, non pos­si­amo che riten­er­ci fieri di essere pro­mo­tori un even­to di sim­i­le caratu­ra, capace di unire due sto­rie di suc­ces­so Tricolore.

Due sto­rie pro­fon­da­mente italiane.

Ph. Cozzi Giulio — Maserati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.