Livrea speciale, dettagli in Petronas Green e il solito, straordinario, V8 biturbo da 4.0 litri capace di erogare 730 cavalli e 800 Nm di coppia. In sintesi: P One Edition. Molto più di una semplice Mercedes-AMG GT Black Series.

Se non rep­u­tate abbas­tan­za cat­ti­va la nuo­va Mer­cedes-AMG GT Black Series, sap­pi­ate che ad Affal­ter­bach han­no dato vita, nel 2020, ad una nuo­va pun­ta di dia­mante, denom­i­na­ta P One Edi­tion. Tale denom­i­nazione si col­le­ga alla tan­to atte­sa hyper­car ibri­da Mer­cedes-AMG Project One da oltre 1000 cav­al­li, il cui svilup­po, inizia­to nel 2017, non ha purtrop­po anco­ra rag­giun­to lo sta­dio finale, nonos­tante alcu­ni facoltosi appas­sion­ati abbiano da tem­po ver­sato il cospic­uo asseg­no di qua­si tre mil­ioni di euro per aggiu­di­car­si uno dei soli 275 esem­plari previsti.

Sola­mente a loro, Mer­cedes-AMG ha con­ces­so la pos­si­bil­ità di acquistare la nuo­va P One Edi­tion. La mec­ca­ni­ca del­la vet­tura res­ta la medes­i­ma del­la “nor­male” Black Series, che con­fer­ma il poten­tis­si­mo motore V8 bitur­bo da 4.0 litri capace di erog­a­re 730 cav­al­li e 800 Nm di cop­pia. Cam­bia, invece, la car­rozze­ria. La P One Edi­tion sfog­gia infat­ti due livree total­mente inedite: la pri­ma vede prevalere l’ar­gen­to, che sfu­ma ver­so il nero attra­ver­so la pre­sen­za di innu­merevoli stelle a tre punte che affol­lano i poderosi fianchi pos­te­ri­ori. La sec­on­da, invece, vede il nero far­la da padrona.

In entram­bi i casi, sono ben vis­i­bili det­tagli a con­trasto in Petronas Green su ele­men­ti quali ala pos­te­ri­ore, minigonne (in car­bo­nio) e cer­chi in lega. Ques­ta tonal­ità arric­chisce anche l’abita­co­lo, gra­zie ad una doppia lin­ea che attra­ver­sa i sedili sportivi, e le cuci­ture, che carat­ter­iz­zano la raf­fi­na­ta pelle nera.

Per acca­parrar­si ques­ta bellez­za teu­ton­i­ca, occor­rono da 680.000 euro.

Ph. Red­dit ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.