L’attesa è finita: Porsche ha finalmente presentato ufficialmente la sua nuova 911 (992) GT3, belva puritana dotata di un 4.0 litri aspirato da 510 CV capace di farla scattare da 0 a 100 km/h in appena 3,4 secondi e di spingerla fino a 317 km/h. L’ennesimo capolavoro firmato dai tecnici di Zuffenhausen.

Ladies and gen­tle­men, ecco a voi la nuo­vis­si­ma 911 GT3 in veste uffi­ciale. Al ter­mine di una lun­ga ed esten­u­ante atte­sa fat­ta di ren­der­ing e foto spia, Porsche ha infat­ti final­mente sve­la­to la sua 992 GT3 in tutte le sue fat­tezze, e sen­za alcun camouflage.

Spic­cano i pas­saruo­ta bom­bati, lo split­ter ante­ri­ore rasoter­ra, il doppio scari­co cen­trale e il cofano ante­ri­ore in fibra di car­bo­nio. A chiedere il quadro, la nuo­va ala pos­te­ri­ore rego­la­bile con ancor­ag­gi nel­la parte superiore.

A liv­el­lo mec­ca­ni­co si seg­nala lo stra­or­di­nario ed icon­i­co flat-six aspi­ra­to da 4.0 litri (abbina­ta ad un rapidis­si­mo cam­bio man­uale a sei marce o ad un auto­mati­co PDK a sette rap­por­ti) che arri­va ora ad erog­a­re la bellez­za di 510 CV e 470 Nm cop­pia. Una bel­va che spinge fino a 9.000 giri e che rag­giunge i 317 km/h di pun­ta mas­si­ma. Lo scat­to 0–100 km/h viene invece cop­er­to in appe­na 3,4 secondi.

Una cam­pi­ones­sa di emozioni.

Ph. Porsche ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.