Nonostante Mercedes parta anche in questo 2021 con il favore dei pronostici, Toto Wolff si aspetta molte insidie nella prossima stagione.

“Il 2021? Un anno interessante…”

Esor­disce in questo modo Toto Wolff, nel­la sua ulti­ma inter­vista rilas­ci­a­ta ai micro­foni di Motorsport.com. E non ha tor­to. Il 2021, per la scud­e­ria di Brack­ley, sarà un anno par­ti­co­lar­mente impeg­na­ti­vo tra bud­get cap, rior­ga­niz­zazione inter­na e preparazione al 2022 con il nuo­vo rego­la­men­to. Il team prin­ci­pal aus­tri­a­co ha poi proseguito:

“Dob­bi­amo strut­turar­ci in maniera diver­sa rispet­to a quan­to fat­to fino­ra per via del bud­get cap, affron­ter­e­mo una sfi­da insidiosa nel 2021 pri­ma del ter­re­mo­to rego­la­mentare del 2022. Ci sono ele­men­ti che lavo­ra­no con­tro noi e che ci dan­no la gius­ta spin­ta, ed ele­men­ti a favore che ci fan­no piacere per la nos­tra orga­niz­zazione. Nel com­p­lesso, ovvi­a­mente, approc­ciamo il cam­bi­a­men­to come abbi­amo sem­pre fat­to. La squadra è pronta per il 2022…”

Ph. Mer­cedes-AMG Petronas For­mu­la One Team ©

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.