Finalmente Targa. Dopo la presentazione delle versioni coupé e cabrio, la gamma della Porsche 911 è ora al completo.

Ecco a voi l’ul­ti­mo cap­ola­voro del­la casa di Zuf­fen­hausen, la Porsche 911 Tar­ga. Dopo le ver­sioni Coupé e Cabri­o­let del­la 992, questo è l’ul­ti­mo tas­sel­lo del puz­zle. Esteti­ca­mente, l’in­con­fondibile tet­to retrat­tile, che dopo ess­er sta­to dota­to di nuovi attua­tori appare e scom­pare in 19 sec­on­di, è sta­to al cen­tro del­la prog­et­tazione e dom­i­na la sce­na. Per garan­tirne la sicurez­za nel movi­men­to, la 911 Tar­ga imp­ie­ga i sen­sori di parcheg­gio pos­te­ri­ori per ver­i­fi­care che siano disponi­bili almeno cinquan­ta cen­timetri dietro al vei­co­lo per evitare dan­ni al lunot­to. A ciò si aggiun­gono il nuo­vo design del­la coda e del frontale, che ren­dono l’ul­ti­ma nata di casa Porsche è un vero e pro­prio capolavoro.

Due le ver­sioni, la Tar­ga 4 e la Tar­ga 4S, entrambe spinte dal 3 litri box­er bitur­bo di ulti­ma gen­er­azione capace di erog­a­re 385 Cv e 450 Nm di cop­pia sul­la Tar­ga 4 e 450 Cv e 530 Nm sul­la Tar­ga 4S. Quest’ul­ti­ma ver­sione supera i 300 km/h di veloc­ità mas­si­ma, rag­giun­gen­do quo­ta 304 e schiz­zan­do da 0 a 100 km/h in 3,6 sec­on­di. Entrambe le vari­anti del­la nuo­va Tar­ga saran­no offerte con la trasmis­sione auto­mat­i­ca PDK a 8 marce o con un cam­bio man­uale a 7 rap­por­ti, sen­za dif­feren­ze di prez­zo. All’in­ter­no, spic­ca il dis­play cen­trale da 10,9 pol­li­ci che, dota­to di nav­i­ga­tore e Smart­phone Inte­gra­tion, è il ful­cro del Porsche Com­mu­ni­ca­tion Management.

Per quan­to riguar­da la mec­ca­ni­ca, sul­la 4S è pre­sente di serie l’ul­ti­mo aggior­na­men­to del­la trazione inte­grale intel­li­gente di Porsche, denom­i­na­to PTV Plus, men­tre sono pre­sen­ti di serie su entrambe le ver­sioni le sospen­sioni elet­tron­iche attive (PASM). I rid­ing mode diven­tano tre (Nor­mal, Sport e Wet) e con il pac­chet­to Inn­oDrive si pos­sono aggiun­gere anche i dis­pos­i­tivi ADAS per la gui­da assis­ti­ta. Tra gli option­al, inoltre, ci sono l’asse sterzante pos­te­ri­ore e le barre antirol­lio attive (per la sola 4S), l’impianto frenante con dis­chi in mate­ri­ale car­bo­ce­ram­i­co (PCCB) e i rives­ti­men­ti interni in pelle Exclu­sive Man­u­fak­tur bicol­ore, ispi­rati a quel­li del­la pri­ma serie del­la 930 Turbo.

La Tar­ga sarà nelle con­ces­sion­ar­ie Porsche a par­tire da Agos­to, con un prez­zo di listi­no pari a 132.571 euro per la ver­sione 4 e 148.431 euro per la 4S.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.