Per dare l’addio all’endotermico, la casa di Böblingen ha lanciato, nel 2019, un’edizione speciale della Fortwo Cabrio.

Prodot­ta in sole 21 unità, come gli anni di pre­sen­za sul mer­ca­to del mar­chio tedesco, la Final Col­lec­tor’s Edi­tion #21 non pas­sa cer­to inosservata.

“#21 richia­ma qual­cosa di spe­ciale, come i 21 anni di smart. Quest’au­to per me rap­p­re­sen­ta molto di ciò che carat­ter­iz­za i ven­tun anni: la voglia di lib­ertà, la voglia di super­are i lim­i­ti e rompere con la rou­tine. È quel­la pic­co­la ribel­lione che vuole uscire allo scop­er­to. Con la Final Col­lec­tor’s Edi­tion abbi­amo real­iz­za­to ques­ta idea per­ché, in fon­do, sti­amo dicen­do addio anche a una parte di sto­ria dell’automobile…”

Le parole del design­er Kon­stan­tin Grcic spie­gano solo in parte il per­ché di una scelta così particolare.
L’estet­i­ca sbarazz­i­na, con la scrit­ta #21 in stile tag, richia­ma la spen­sier­atez­za orig­i­nar­ia del mar­chio e si ripro­pone come emble­ma del­l’ur­ban­iz­zazione, omag­gian­do la pri­ma smart. Infat­ti, pro­prio in occa­sione di uno degli even­ti di lan­cio del­la pri­ma gen­er­azione del­la city­car, l’artista svizze­ro Roman Sign­er fece pas­sare una smart attra­ver­so una sor­ta di gal­le­ria, all’us­ci­ta del­la quale veni­va inon­da­ta con un sec­chio di ver­nice. La livrea del­la Final Col­lec­tor’s Edi­tion, riprende quin­di l’o­rig­i­nale pas­sag­gio dal gial­lo al nero.

La par­ti­co­lare tin­ta bicol­ore giallo/nera è frut­to del­la col­lab­o­razione con il design­er Kon­stan­tin Grcic, men­tre l’alles­ti­men­to è lo stes­so delle ver­sioni Brabus, che com­prende, oltre ad un kit esteti­co sporti­vo, dis­play cen­trale da 7 pol­li­ci, nav­i­ga­tore satel­litare, fari Led e retro­cam­era pos­te­ri­ore con sen­sori di parcheggio.
All’in­ter­no, dove con­tin­ua il dual­is­mo cro­mati­co tra gial­lo e nero, spic­cano i sedili in pelle bicol­ore, la vis­tosa plan­cia in pelle gial­la e la ped­aliera sporti­va in acciaio grif­fa­ta Brabus, oltre al pomel­lo del cam­bio e alla leva del freno a mano, che godono di un design specifico.

Per quan­to riguar­da il motore, l’au­to è dota­ta del clas­si­co 3 cilin­dri tur­bo da 900 cm³ in gra­do di erog­a­re 90 CV, abbina­to al cam­bio auto­mati­co Twinam­ic a doppia frizione con pad­dle al volante. Ques­ta edi­zione spe­ciale è sta­ta prodot­ta nel­l’Agos­to 2019 in 21 esem­plari, di cui solo 5 des­ti­nati al mer­ca­to ital­iano, alla mod­i­ca cifra di 51600 euro.
Potreb­bero sem­brare molti, forse trop­pi, ma in vista di una sicu­ra riva­l­u­tazione futu­ra, potrebbe valerne la pena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.