Sebastian Vettel e la Scuderia Ferrari hanno ufficializzato il divorzio a fine stagione.

Dopo i numerosi rumors delle ultime set­ti­mane, in mat­ti­na­ta è arriva­ta l’uf­fi­cial­ità del­la sep­a­razione con­sen­suale tra Sebas­t­ian Vet­tel e la Scud­e­ria di Maranel­lo al ter­mine del­la stagione.


“Abbi­amo pre­so ques­ta deci­sione insieme a Sebas­t­ian, e rite­ni­amo che sia la miglior soluzione per entrambe le par­ti. Non è sta­to un pas­so facile da com­piere, con­sid­er­a­to il val­ore di Sebas­t­ian, come pilota e come per­sona…” ha det­to Mat­tia Binot­to, team prin­ci­pal del Cav­alli­no, subito dopo l’us­ci­ta del comu­ni­ca­to uffi­ciale diram­a­to dal­la Ferrari.

Dopo 111 Gran Pre­mi in cinque sta­gioni al volante del­la rossa, con­di­ti da quat­tordi­ci vit­to­rie e dod­i­ci pole posi­tion, Vet­tel ha volu­to ringraziare tut­ti col­oro che lo han­no accom­pa­g­na­to in ques­ta avventura:

“La Scud­e­ria Fer­rari occu­pa un pos­to spe­ciale in For­mu­la 1 e spero che otten­ga tut­to il suc­ces­so che meri­ta. Ci ten­go a ringraziare tut­ta la famiglia Fer­rari e soprat­tut­to i suoi tifosi in tut­to il mon­do, per il sup­por­to che mi han­no dato nel cor­so degli anni…” “Le ques­tioni finanziarie — ha pros­e­gui­to il tedesco — non han­no avu­to alcun ruo­lo in ques­ta deci­sione con­giun­ta. Non è questo il modo in cui pen­so quan­do si trat­ta di fare deter­mi­nate scelte e non lo sarà mai…”

Charles Leclerc, com­pag­no di squadra di Sebas­t­ian Vet­tel nel­l’ul­ti­ma sta­gione, ha affida­to ad un post su Insta­gram le sue parole:

“È sta­to un grande onore per me essere il tuo com­pag­no di squadra. Abbi­amo avu­to alcu­ni momen­ti di ten­sione in pista. Alcu­ni davvero pos­i­tivi e altri che non si sono con­clusi come noi vol­e­va­mo, ma c’è sem­pre sta­to rispet­to, anche se non si per­cepi­va all’ester­no. Non ho mai impara­to così tan­to da un com­pag­no di squadra come con te. Gra­zie per tut­to Seb…”

Il focus degli addet­ti ai lavori e dei tifosi, è ora tut­to sul nome del suc­ces­sore del quat­tro volte Cam­pi­one del Mon­do. Al momen­to, Car­los Sainz Jr. è il pilota che ha più pos­si­bil­ità di affi­an­care Charles Leclerc per la sta­gione 2021. Lo spag­no­lo del­la McLaren, figlio d’arte, arriverebbe in Fer­rari con un solo podio all’at­ti­vo, sen­za vit­to­rie. Nel­la sua car­ri­era ha, comunque, affi­an­ca­to Max Ver­stap­pen in Toro Rosso sen­za sfig­u­rare e, nell’ultima sta­gione, ha dom­i­na­to su un tal­en­to come Lan­do Nor­ris, por­tan­do alla squadra 96 pun­ti rispet­to ai 49 del com­pag­no di squadra. Gli altri nomi che cir­colano sono quel­li del­l’al­fiere del­la Renault, Daniel Ric­cia­r­do e di Anto­nio Giov­inazzi, il pilota ital­iano del­la Fer­rari Dri­ving Acad­e­my, al momen­to in forza all’Al­fa Romeo.

Gran­di ombre invece rico­prono il futuro di Sebas­t­ian Vet­tel, che ha affer­ma­to di vol­er­si pren­dere “il tem­po nec­es­sario per riflet­tere su ciò che con­ta davvero…” non esclu­den­do quin­di le pos­si­bil­ità di un suo ritiro dalle corse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.