Schumacher50: i ringraziamenti della redazione

Schumacher50: i ringraziamenti della redazione

In data 11 Febbraio a Maranello si è tenuto l’evento dedicato a Schumacher50, l’opera di Filippo Di Mario. Una giornata passata all’insegna della passione: grazie a chi l’ha resa possibile.


Giornalisti, fotografi, appassionati. Una triade perfetta ha accompagnato una delegazione della nostra redazione e Filippo Di Mario nella presentazione del suo AlbumArt Schumacher50 in quel di Maranello. 

Un’opera straordinaria, che ha lasciato tutti a bocca aperta: l’album ha una lunghezza di 73 cm, larghezza di 48 cm ed è alto 6 cm. È composto da undici pagine in tela di testi e prefazioni e da cinquantadue opere, sempre su tela, stampate con un procedimento molto particolare e innovativo di altissima risoluzione, con l’impiego di componenti come ottone, legno, cromo di carbonio, carbonio. La rilegatura della copertina è molto originale, con pelle vera e in un’unica campata di 152 cm. Ogni singolo particolare è stato accuratamente costruito a mano. 

L’evento, che si è tenuto in data 11 Febbraio in quel di Maranello, è stato il preludio della presentazione (tenutasi a Reggio Emilia) della nuova monoposto della Scuderia Ferrari, la SF1000, che debutterà tra meno di tre settimane a Melbourne.

Tra sogni, ricordi e speranze, è stata dunque mostrata al pubblico l’opera, che abbiamo raccontato anche tramite i nostri social network (offrendo anche la diretta Instagram). Non possiamo che ringraziare chi ha reso possibile tutto questo, in primis la Prada Arti Grafiche per gli allestimenti, il nostro straordinario fotografo Carlo Madoglio e soprattutto il Pit Lane Red Passion, location perfetta per un’occasione di questo tipo. Il personale si è dimostrato, oltre che estremamente professionale, di una cordialità e di una gentilezza unica. Valori importanti che non possono assolutamente passare in secondo piano. Grazie. Ce ne ricorderemo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *